Iscriviti

Regolamento

HACKATHON HACK4LAND

1. Premessa

SEIplus con sede legale a Torino, Via Giuseppe Giacosa 38, P. Iva (di seguito “SEIplus” o “Società Organizzatrice”) CF 97834170017 e P. Iva 12096380014 intende realizzare la seconda edizione di un Hackathon (di seguito “Evento” o “Hackathon”) denominato “Hack4Land”.

2. Obiettivi dell’Hackathon

SEIplus organizza un Hackathon seguendo le linee guida imposte dal Piter Graies Lab che trova spazio all’interno del programma di cooperazione transfrontaliera Alcotra. L’obiettivo generale è migliorare la qualità di vita delle popolazioni, lo sviluppo sostenibile dei territori e dei sistemi economici e sociali transfrontalieri, attraverso una cooperazione che coinvolge economia, ambiente e servizi ai cittadini. La cooperazione transfrontaliera permette di individuare soluzioni concrete ed efficaci per le problematiche che non conoscono frontiere.

3. Destinatari

In particolare, lo scopo di questo Evento è coinvolgere developer, creativi ed esperti nel settore turistico ed enogastronomico per proporre progetti e modelli atti a migliorare il tracciamento, riconoscimento e engagement del turista in visita.

4. Partecipazione all’Hackathon

L’Hackathon è aperto a tutte le persone fisiche di età uguale o superiore ai 18 anni al momento dell’iscrizione. Sono esclusi dalla partecipazione all’Hackathon parenti o affini dei membri della Giuria. La partecipazione all’Hackathon è completamente gratuita. Sarà necessario completare interamente la procedura di registrazione al presente link: https://hack4.tech/iscrizione/. La registrazione all’Hackathon è attiva dal 23/10/2020 all’11/11/2020 alle ore 23.59. Ogni partecipante che effettua l’iscrizione garantisce che le informazioni personali fornite sono veritiere. SEIplus si riserva il diritto di richiedere qualsiasi documento aggiuntivo a riprova delle dichiarazioni dei Partecipanti. SEIplus a sua insindacabile discrezione, può declinare la registrazione per qualsivoglia ragione, ivi inclusa l’eventuale dichiarazione, da parte del partecipante, di informazioni incomplete e/o inesatte o il mancato possesso dei requisiti e delle abilità necessarie per prendere parte alla competizione. La partecipazione all’Evento implica, da parte di ciascun Partecipante, l’accettazione integrale e incondizionata di questo regolamento e il rilascio del consenso per il trattamento dei dati personali. La partecipazione può avvenire:

  • collettivamente, come gruppo già formato in sede di registrazione costituito da un minimo di tre a un massimo di cinque persone;
  • come singoli individui.

Nell’ultimo caso i Partecipanti acconsentono fin da ora ad essere inseriti in team formati da SEIplus in considerazione del profilo e dell’esperienza dei singoli Partecipanti, delle loro idee e delle loro abilità. Ogni team sarà identificato con un nome scelto dagli stessi componenti, che non potrà corrispondere o far riferimento a denominazioni sociali e/o a marchi registrati. I nomi dei gruppi non potranno, inoltre, contenere o essere associabili ad espressioni che incitano alla violenza, discriminazione, oscenità e/o diffamazione, pena l’esclusione del gruppo dall’Evento. L’ammissione dei team o dei singoli Partecipanti alla competizione avverrà secondo il principio dell’ordine temporale di iscrizione e sarà riservata ad un numero massimo di 55 persone e comunque sarà gestita compatibilmente alle esigenze logistiche ed organizzative da SEIplus. Nel caso in cui il numero di richieste superi le 55 persone SEIplus effettuerà una selezione dei partecipanti in base al criterio dei profili maggiormente attinenti alla challenge proposta.

I Partecipanti sono informati che la partecipazione all’Evento non determina, di per sé, alcun diritto a ricevere compensi, a qualunque titolo, e che le spese ad essa relative (come i costi dell’alloggio e le spese di viaggio) non saranno sostenute e/o rimborsate da SEIplus.

5. Svolgimento dell’Hackathon

L’Hackathon si svolgerà online tramite la piattaforma Classroom il 14 novembre e 15 novembre 2020 continuativamente dalle ore 9,30 di sabato 14 novembre alle ore 18,30 di domenica 15 novembre.

Durante l’evento, i Team Partecipanti saranno seguiti nella realizzazione dei singoli progetti da Mentor esperti di settore. Le modalità di fruizione, la relativa calendarizzazione e le disponibilità dei Mentor saranno pubblicate in fase di lancio dell’Evento sul sito dell’Hackathon

A proprio insindacabile giudizio, SEIplus si riserva la facoltà di cambiare giorni, orari, durata e piattaforma dell’Evento nonché di cancellarlo – se le circostanze lo richiedono, a fronte di esigenze tecniche e organizzative – senza che ciò generi alcuna responsabilità in capo alla stessa. Qualsiasi modifica verrà notificata ai Partecipanti già iscritti via e-mail.

6. Obblighi e Responsabilità dei Partecipanti

L’Hackathon viene inteso come un Evento di cui ciascun Partecipante si obbliga a rispettare i principi ed espressamente riconosce che ogni azione volta ad impedire lo sviluppo del Progetto di qualsiasi altro team è proibita e punita con l’esclusione. SEIplus a proprio insindacabile giudizio si riserva il diritto di squalificare ed escludere dall’ Hackathon qualsiasi Partecipante e/o team che non rispettino quanto previsto dal presente regolamento e coloro che, con manovre fraudolente o non consentite, ostacolino e/o tentino di alterare il corretto funzionamento del meccanismo premiante e, comunque, di compromettere il buon esito dell’intero Evento. I Partecipanti, inoltre, si impegnano ad osservare queste semplici regole di comportamento:

  • rispettare gli altri Partecipanti;
  • non usare espressioni che incitino alla violenza, discriminazione, oscenità e/o diffamazione;
  • evitare contenuti offensivi, diffamatori, volgari, che invadono la privacy o sono contrari alla legge vigente e contenuti pubblicitari o che hanno un contenuto politico/ideologico e religioso;
  • evitare di sviluppare applicazioni con contenuto chiaramente fuori tema;
  • non violare copyright, marchi o altri diritti riservati;
  • rispettare le norme di privacy.

Ciascun Partecipante è responsabile, in via esclusiva, per l’attrezzatura e gli effetti personali portati all’Evento. SEIplus non può essere ritenuta responsabile in caso di furto, perdita, danneggiamento all’attrezzatura e/o agli effetti personali di un Partecipante.

Ogni team è responsabile, in via esclusiva, del contenuto del proprio Progetto, pertanto nessuna responsabilità sarà attribuibile, da parte di soggetti terzi, a SEIplus, con riferimento al contenuto del Progetto. Ciascun Partecipante si obbliga, sin da ora, a manlevare e tenere indenne SEIplus da qualsiasi richiesta, anche di risarcimento danni, che potesse venire avanzata, per qualsiasi ragione, in relazione al Progetto.

Con l’accettazione del presente Regolamento e la partecipazione all’Hackathon ciascun Partecipante si impegna, con la massima cura e diligenza e per tutta la sua durata, ad utilizzare i locali in cui si svolgerà l’Evento, nonché i materiali e le attrezzature eventualmente messi a disposizione da parte di SEIplus, e si atterrà strettamente alle regole di sicurezza e di condotta previste e a qualsiasi indicazione fornita da SEIplus al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità di tutti i Partecipanti.

7. Limitazione di responsabilità

SEIplus si impegna a gestire la Piattaforma, utilizzando la migliore esperienza di cui dispone per garantirne l’efficienza. Fermo quanto prima:

  • La Società Promotrice e/o la Società Organizzatrice non saranno ritenute responsabili per la mancata ricevuta o per la ricevuta incompleta della registrazione elettronica, per qualsivoglia ragione.
  • La Società Promotrice e/o la Società Organizzatrice pertanto non sono responsabili se i dati relativi alla registrazione di un Partecipante non sono ricevuti o sono illeggibili. Si ricorda, a tal proposito, ai Partecipanti che la rete internet può essere soggetta a difficoltà tecniche che possono causare rallentamenti o rendere impossibile qualsiasi connessione.
  • La Società Promotrice e/o la Società Organizzatrice non possono essere ritenuti responsabili per qualsiasi problema riscontrato nell’accesso al sito e/o al processo di registrazione online determinato dal venir meno della rete internet, da lavori di manutenzione o dal malfunzionamento dei server dell’Hackathon. Ciascun Partecipante è responsabile, in via esclusiva, per il proprio accesso ad Internet.
  • Ciascun Partecipante si obbliga a partecipare all’Hackathon a suo proprio rischio. Durante l’Evento, ciascun Partecipante è tenuto ad adottare tutte le misure appropriate per salvaguardare i propri dati e/o software conservati nella propria dotazione informatica contro ogni attacco. La Società Promotrice e/o la Società Organizzatrice non saranno ritenute responsabili a tale proposito, né per l’eventuale contaminazione da parte di qualsiasi virus informatico o per l’intrusione di terzi nella dotazione informatica del Partecipante.
  • La Società Promotrice e/o la Società Organizzatrice non saranno ritenute responsabili per qualsiasi danno causato ai Partecipanti, alla loro dotazione informatica e ai dati registrati nonché per qualsivoglia conseguenza sulla propria attività personale o professionale.

8. Giuria e valutazione

I progetti presentati dai team Partecipanti saranno valutati da una giuria, in via meramente esemplificativa e non esaustiva, dei seguenti criteri di valutazione:

  1. qualità dell’esposizione
  2. capacità di rispettare i tempi di esposizione
  3. idea
  4. fattibilità
  5. investimento iniziale

I Partecipanti sono informati ed espressamente approvano il fatto che la Giuria sia sovrana e che non motiverà le proprie decisioni. I Partecipanti espressamente acconsentono, sin da ora, a non sollevare obiezioni nei confronti della composizione, del processo decisionale o della decisione assunta dalla Giuria.

9. Benefit per i partecipanti e Premio

Al termine dell’Evento, il sabato successivo 21 novembre 2020, sarà annunciato un Team vincitore, al quale verrà data la possibilità di partecipare al Design Thinking Workshop, della durata di 6 mesi, per sviluppare la propria idea fino a farla divenire proprio un prodotto. Il gruppo vincitore dell’Hackathon lavorerà in parallelo con dei professionisti appositamente individuati da SEIplus per supportare la prototipazione e la sperimentazione delle loro idee. Attraverso il Design Thinking workshop si realizzeranno gli strumenti che saranno oggetto di sperimentazione sul territorio del PITER GRAIES Lab.

10. Diritti di proprietà intellettuale

Tutti i nomi, i marchi e gli altri segni distintivi citati o riprodotti sul sito dedicato all’Evento rimangono nella sola ed esclusiva proprietà dei loro autori e titolari dei diritti. La riproduzione e/o la rappresentazione di tutti o di parte degli elementi relativi all’Hackathon sono strettamente vietate. Ciascun Partecipante dichiara espressamente che ogni prototipo, idea, Progetto o parte di esso presentato nell’ambito dell’Evento è originale e non viola in alcun modo, in tutto o in parte, i diritti di proprietà intellettuale di terzi: a tal fine ciascun Partecipante si impegna a manlevare sin d’ora SEIplus da ogni e qualsivoglia responsabilità, passività, richiesta di risarcimento dei danni e/o indennizzo che dovesse essere avanzata da terze parti al riguardo.

SEIplus riconosce ai Team e ai singoli Partecipanti i diritti di proprietà intellettuale inerenti ai concetti sviluppati e/o alle proposte da questi presentate; ogni team rimane pienamente responsabile per la protezione di qualsiasi elemento innovativo e/o originale del Progetto da utilizzi inappropriati (domanda di registrazione, presentazione di domanda di brevetto, etc.), attraverso i mezzi a tal fine apprestati dalla legge, incluso il pagamento di ogni commissione o costo sostenuto.

I Partecipanti prendono atto che l’eventuale comunicazione, divulgazione e/o pubblicazione dei Progetti presentati nell’ambito dell’Evento e/o tramite mezzi e supporti di comunicazione eventualmente utilizzati per la promozione dell’Evento medesimo (anche dopo il suo svolgimento), comporterà la visibilità a tutti i Partecipanti all’Evento e/o alla community destinataria delle azioni di comunicazione. SEIplus non si assume alcuna responsabilità in caso di uso e/o abuso dell’idea o opera e/o di eventuale sviluppo e realizzazione della medesima e/o del Progetto ad essa relativo da parte di chiunque ne fosse venuto a conoscenza, rinunciando per l’effetto ad avanzare qualsivoglia richiesta di risarcimento danni e/o indennizzo nei confronti di SEIplus a qualsivoglia titolo, ragione e/o causa.

11. Modalità di presentazione finale del progetto

Obbligo per il partecipante/team è quello di rilasciare il materiale prodotto durante l’evento in formato open source seguendo le linee guida presenti alla pagina:

https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

SEIplus potrà verificare la coerenza del materiale condiviso e rilasciato con licenza di cui sopra con la scheda finale di progetto presentata alla giuria, e richiedere, in caso di incoerenze e lacune nel materiale, di fornire materiale integrativo. In alcun modo SEIplus lederà la proprietà intellettuale dei progetti presentati.

12. Autorizzazione ed utilizzo dell’immagine

Ciascun Partecipante acconsente ed autorizza SEIplus, senza che alcun compenso sia al riguardo dovuto, ad utilizzare il proprio nome, cognome e qualsiasi descrizione del proprio Progetto per scopi relativi a campagne promozionali, pubblicizzazione interna ed esterna relativa all’Hackathon con ogni mezzo, incluso ma non limitato al sito dell’Evento o a qualsivoglia sito internet di SEIplus, dei partner di progetto o di Terzi, dietro esclusivo nulla osta da parte di SEIplus, mediante comunicati stampa ed ogni altro mezzo di comunicazione al pubblico, per un numero illimitato di riproduzioni e distribuzione in tutto il mondo, senza alcun limite temporale.

A ciascun Partecipante verrà richiesto, previa sottoscrizione di specifica liberatoria, di autorizzare SEIplus, senza che alcun compenso sia al riguardo dovuto, ad acquisire e registrare la propria immagine e/o la propria voce, mediante foto o video, durante l’Hackathon ed a copiare, riprodurre e distribuire la propria immagine presso la rete interna SEIplus e/o presso ambienti fisici e informatici gestiti da SEIplus, ma liberamente accessibili da chiunque, così come descritti nell’informativa relativa al trattamento dei Dati messa a disposizione. I Dati possono essere trattati con strumenti manuali o informatici, idonei a garantirne la sicurezza, la riservatezza e ad evitare accessi non autorizzati, senza alcun limite temporale.

13. Privacy

I dati condivisi dai partecipanti per iscriversi all’evento e confermare la propria partecipazione sono gestiti e trattati da SEIplus in conformità a quanto previsto dal Regolamento Europeo UE 2016/679 e sono soggetti a consenso esplicito, secondo le seguenti modalità espresse nella Privacy Policy accessibile al seguente indirizzo web:

https://www.iubenda.com/privacy-policy/24048015

L’accettazione del presente regolamento comporta l’accettazione del trattamento dei dati finalizzati alla partecipazione all’evento e a tutte le attività ad esso connesse. Il consenso ad uno o più diversi altri specifici trattamenti che esulano dalla gestione dell’evento non pregiudica la partecipazione allo stesso.

14. Accettazione del Regolamento dell’Hackathon

La registrazione, l’adesione e la partecipazione all’Hackathon comportano la completa accettazione, senza riserve, del presente Regolamento da parte dei Partecipanti. Il presente Regolamento è disponibile sul sito dell’Evento. Il presente Regolamento può essere modificato in qualsiasi momento da SEIplus e di tali eventuali modifiche sarà fornita comunicazione sul sito. In caso di conflitto tra il regolamento e le sue modifiche, queste ultime prevarranno. Il regolamento modificato entrerà in vigore una volta che sarà pubblicato sul sito e si riterrà che ciascun Partecipante abbia accettato le modifiche per il solo fatto della propria partecipazione all’Hackathon. Il presente Regolamento disciplina il rapporto tra SEIplus e il solo Partecipante e non determina la nascita di alcun diritto in capo a terzi.

15. Validità del Regolamento

Se, in qualsiasi momento, qualsiasi previsione del Regolamento dovesse essere o dovesse divenire invalida, illegale o inapplicabile nel rispetto di qualsivoglia legge ma potrebbe essere o divenire valida, legale e applicabile qualora una parte di tale previsione fosse eliminata o modificata, la previsione in questione rimarrà valida con tale eliminazione o modifica in quanto necessario a rendere la previsione valida, legale e applicabile.

16. Legge applicabile e risoluzione delle controversie Il presente Regolamento è regolato dalla legge italiana. Tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione al presente Contratto, comprese quelle inerenti alla sua validità, efficacia, interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno di competenza esclusiva del Foro di Torino.

Iscriviti

Italian